Argomenti inerenti:

Sottoscrivi la nostra newsletter e riceverai tramite e-mail notizie e aggiornamenti.

Calcolo del fabbisogno calorico di un calciatore



II calcio è un'attività sportiva mista: implica cioè l'alternanza di prestazioni di tipo aerobico (sforzo prolungato, con consumo di molta energia) e di tipo anaerobico (sforzo intenso, ma breve, che non determina un consumo particolarmente significativo dei materiali nutritivi di riserva). Per le attività miste si calcola mediamente che occorrono 7 calorie all'ora per ogni chilogrammo di peso dell'atleta. Se, per esempio, è previsto per un atleta di 70 kg un allenamento di circa due ore, si può così mettere in conto la necessità di assumere 980 calorie (7x70x2). A questo valore devono poi essere sommate le calorie spese nella giornata a prescindere dall'allenamento: il consumo di base (metabolismo basale), il consumo per altre attività, gli spostamenti, ecc. Continuando con l'esempio fornito: consumo di base 1680 calorie allenamento 980 calorie attività varie di tipo normale 400/500 calorie totale 3100 calorie Nel determinare la dieta di questo calciatore, il 15 per cento delle calorie necessario sarà assunto dalle proteine (protidi), il 25 per cento dai grassi (lipidi) e il 60 per cento circa dai carboidrati e dagli zuccheri (glucidi).


Sezioni Del Sito