Body building e alimentazione per l'allenamento della massa e della definizione. Schede, esercizi e consigli per la dieta per principianti ed esperti

PERCORSO: PETTORALI
Argomenti inerenti:

Sottoscrivi la nostra newsletter e riceverai tramite e-mail notizie e aggiornamenti.

I pesisti e i bodybuilder ricorrono spesso al sistema anaerobibo alattacido per la produzione di ATP e CP.
Quando lo sforzo è molto intenso e di una durata che non va oltre i 10 secondi il muscolo fa in tempo a utilizzare solo le sostanze pronte all'uso. Ricorre, quindi, all'ATP e a un'altra molecola, la fosfocreatina CP, anch'essa molto energetica ma presente in quantità ridotta nel tessuto muscolare.
Il sistema anaerobibo alattacido può essere raffigurato come un serbatoio abbastanza piccolo, visto lo scarso quantitativo sia di ATP che di CP, ma dotato di un rubinetto molto grande, attraverso il quale è possibile fare uscire tutto Il contenuto in un solo attimo o in un tem continua...
Esercizio fisico e soffio al cuore.
Durante l'esercizio fisico il sangue viene dirottato soprattutto nei settori muscolari impegnati sacrificando altri distretti. A riposo invece il muscolo riceve solo una modesta percentuale della quantità totale del sangue. Questa andrà di più, invece, in altri organi, come il cervello, i reni, l'intestino. In questo ultimo si riverserà in percentuale ancora più elevata durante la digestione. Per tale motivo è sconsigliato praticare lo sport dopo mangiato, in quanto si mette a repentaglio la delicata fase digestiva, sottraendo sangue allo stomaco. Oltre tutto il rendimento muscolare sarebbe fortement continua...
L'essere forti, resistenti, veloci dipende dalle riserve di ATP e dalla velocità con cui vengono ricreate le molecole di ATP.
La caratteristica dell'organismo di un atleta ben preparato consiste nel sapere miscelare nel modo più redditizio i due carburanti che ha a disposizione: i grassi e gli zuccheri. Naturalmente lo fa senza accorgersene. Per azioni molto blande, quindi, con­viene utilizzare so­prattutto i grassi, pre­senti in maggiore quantità nel nostro fi­sico. La miscela con prevalenza di zucche­ri va invece riservata per le azioni o gli esercizi più brillanti. L'allenamento ha proprio il compito di educare il sistema neuromuscolare a ri­correre alla soluzione grassi-zuccheri più adatta alla esig continua...
Come si elimina l'acido lattico? Cosa è il debito di ossigeno?
Come si elimina l'acido lattico? Lo smaltimento dell'acido lattico avviene secondo dei tempi ben precisi. Ogni 15', terminato lo sforzo, ne viene riassorbita la metà di quanto è presente in circolo. Così se, per esempio, è di 80 il totale di acido lattico nel sangue, dopo 15' sarà di 40, scenderà a 20 dopo altri 15', poi a 10 e via di seguito fino alla eliminazione totale.
Cosa è il debito di ossigeno? Si sente parlare spesso nell'ambito dell'attività sportiva di debito di ossigeno. Prendiamo come esempio la corsa. Appena partiamo, anche se l'andatura è blanda, non facciamo in continua...
Piccolo glossario della ginnastica.
Alternare i movimenti: eseguire il movimento una volta con lo parte destra, una volta con la sinistra
Contrazione: da una posizione rilassata, si irrigidiscono determinati muscoli, mantenendo la contrazione per pochi secondi Flessione, flettere: movimento con cui si piega o si raccoglie una parte del corpo (es: busto, gamba) in avanti, indietro o di lato Gambe a squadra: stando sdraiati o seduti si forma un angolo retto tra schiena e gambe; le gambe devono essere tese e la schiena diritta
Prono: sdraiato sul ventre Rotazione: movimento con il quale si disegno nell'aria un cer continua...
Il nuoto è uno dei quei sport che esercitano molti gruppi muscolari.
Dal punto di vista dell'esercizio fisico il nuoto presenta due caratteristiche assolutamente uniche. In primo luogo è lo sport nel quale le donne ottengono risultati più vicini a quelli dell'uomo; ciò si spiega con il fatto che il corpo femminile ha una percentuale di grasso maggiore di quella degli uomini e poiché il grasso è il tessuto più leggero che esista, le donne risultano avere una "galleggiabilità" migliore di quella maschile. Questo fatto riduce in parte lo svantaggio derivante da una minor forza muscolare, il che non si verifica invece negli sport "terrestri". La seconda caratteristi continua...
La ginnastica sportiva: descrizione di tutti gli esercizi con i relativi benefici che si riflettono sul corpo.
La ginnastica è l'insieme di tutti quegli esercizi fisici che hanno lo scopo di rendere più forte, più sano e anche più bello il nostro corpo; a seconda del particolare scopo che tali esercizi si propongono di raggiungere, si può parlare di ginnastica "metodica”, "curativa", "medica" o "correttiva", "naturale”, "militare", "ritmica" ecc.

Quando la ginnastica è praticata come un 'attività sportiva vera e propria, con un immediato scopo agonistico, ad esempio per vincere una gara si parla invece di ginnastica "sportiva" o "agonistica" {a sua volta distinta in "attrezzistica" e “artis continua...
Il jogging è un'ottima attività fisica per ottenere una buona definizione muscolare.
Il jogging è la corsa di allenamento, lenta e regolare. Si tratta quindi di un'attività fisica abbastanza impegnativa e da affrontare gradualmente. In generale, correre fa bene, perché stimola la circolazione del sangue e l'apparato respiratorio, ossigenando i tessuti e liberando i muscoli da tossine e grassi. Lo sforzo interessa i muscoli delle gambe, dell'addome e del torace e perciò il dimagrimento e la definizione muscolare è ben bilanciato. I benefici effetti di questo miglior funzionamento dell'organismo rimarranno costanti se ci si dedicherà al jogging almeno per mezz'ora al giorno continua...
Sviluppare mente e corpo insieme con il judo.
Judo significa "via della cedevolezza" o anche "via gentile". È uno sport moderno nato da un'antica arte marziale, il jujitsu, verso la fine dell'800 e che in pochi anni è arrivato anche all'estero. Negli anni Venti venne aperta la prima sezione femminile e nella seconda metà del nostro secolo fu ammesso alle Olimpiadi. Deriva, come abbiamo detto, dal jujitsu, ("combattimento senz'armi"), che comparve prima dell'anno 1000 d.C. Le scuole si prefìggevano due scopi: insegnare a mettere fuori combattimento l'avversario ferendolo o uccidendolo, coltivare lo spirito e il carattere. La tattica consiste continua...
Vita sedentaria? Ecco come far lavorare la propria muscolatura mantenendola tonica.
Otto ore di ufficio ogni giorno, quando va bene, seduti a un tavolo. Un'ora o due di trasporti, seduti in automobile o con i mezzi pubblici, per andare da casa al lavoro e viceversa. Un altro paio d'ore almeno a tavola, tra colazione, pranzo e cena. Due o tré ore davanti alla TV o ai cinema, o sprofondati in un divano a leggere un libro, a dare un'occhiata ai giornali, a chiacchierare con gli amici. Ci aggiungiamo le ore di sonno e qualche tempo mono qua e là e arriviamo alla conclusione che la normale vita di chi lavora in un ufficio e abita in una grande città è all'insegna della totale mancanza di att continua...
L'allenamento muscolare serve a migliorare non solo lo stato di forma dei muscoli scheletrici ma anche l'efficienza dei muscoli involontari.
Nel nostro corpo vi sono 650 muscoli "scheletrici". Questi muscoli sono finalizzali al movimento degli arti e del tronco: le fibrocellule muscolari vanno da una lunghezza di pochi millimetri ai 30 35 centimetri del sartorio, uno dei muscoli più importanti delta gamba. Per capire la funzione dei muscoli scheletrici, occorre ricordare che in realtà la corteccia cerebrale motoria (il luogo dove si decide il movimento), il midollo spinale (dove scorrono i nervi che trasmettono il comando, lungo tutta la colonna vertebrale), i muscoli e le ossa cui i muscoli sono attaccati, rappresentando una unità funzionale continua...
Le attività isotoniche provocano un aumento della pressione massima mentre le attività isometriche comportano un incremento notevole della pressione nei valori minimi.
La palestra ha invaso spazi e luoghi disparati e in qualche caso anche inadeguati; questo paradosso è dettato dalla rilevazione, a partire dalla pubblicità che ricopre i muri della città, di come l'attività fisica organizzata e finalizzata, nelle sue diverse forme, dal body-building alla danza aerobica, sia uscita dai tradizionali confini della palestra così come era concepita solo qualche anno fa: attrezzi, fatica, secche indicazioni di lavoro, prezzo elevato, il tutto in nome di non si sa quali reali benefici che non fossero il potenziamento di muscoli o l'allenamento per la competizione speci continua...
La palla rappresenta sicuramente l'attrezzo ginnico per eccellenza.
La palla invenzione o scoperta? C'è chi sostiene che siano stati i druidi, sacerdoti dei Celti, a costruire la prima palla a imitazione del disco solare; molto più probabilmente. in tempi assai remoti, l'uomo, o i suoi bambini, cominciarono per gioco a far rotolare ciottoli... ed ecco la palla! Nessun altro attrezzo sportivo ha tali e tante possibilità di utilizzo e fornisce tante opportunità di gioco e da tanti secoli, fino agli odierni giochi praticati in tutto il mondo, innumerevoli, ne citiamo solo alcuni: baseball, bocce, bowling , calcio, golf , pelota, cricket, ping-pong , polo, tennis .
Sforzi fisici violenti possono essere causa di ipoglicemia.
L'alimentazione giornaliera deve essere sufficiente per coprire il fabbisogno energetico totale, il quale varia a seconda l’età, il sesso e le attività. Il fabbisogno energetico totale occorre anzitutto per le attività motorie comuni, per svolgere il lavoro o l’esercizio fisico; poi per l’azione dinamica specifica degli alimenti, i quali esaltano il ricambio delle cellule con un aumento della produzione di calore (30 per cento le proteine 4-5 per cento i carboidrati e i grassi); infine per il metabolismo basale, cioè per il dispendio energetico delle cellule per lo svolgimento dei processi vegetati continua...
A causa delle modalità di approvvigionamento energetico del muscolo solo per brevissimo tempo il sistema muscolare può erogare elevate potenze.
I muscoli dell’uomo sono in grado di produrre delle forze che possono agire sugli oggetti muovendoli. L’oggetto sarà tanto più velocemente mosso dall’azione muscolare quanto minore e la sua massa (cioè, in pratica, il suo peso) e quanto maggiore e la forza l’accelerazione, cioè, che un oggetto subisce per azione di una forza è direttamente proporzionale all’entità della forza stessa e inversamente proporzionale alla massa dell’oggetto. La forza, nel sistema internazionale di misura, si esprime in newton (N), ma in pratica si può anche esprimere in chilogrammi (kg). Una f continua...
Considerazioni anatomico-strutturali per esaltare attraverso il culturismo le caratteristiche fisiche del corpo femminile.
Con l'aiuto delle cognizioni scientifiche necessarie, la cultura fisica deve tendere ad esaltare, senza soffocarle, le naturali qualità fisiche della donna: su questo punto non dovrebbero esservi dubbi. Resta solo da approfondire in che consistano queste naturali qualità: è implicita, in questa affermazione, una diversità anatomico-strutturale dall'uomo, diversità che, per gli aspetti che ci riguardano, tende ad assecondare un positivo giudizio estetico, essendo questo l'espressione delle forme più frequenti, ossia medie normali . Questa non è la sede adatta per fare una classificazione di tip continua...
Body-building femminile: quali tipi di esercizi sono utili per migliorare la parte interna delle cosce e la parte posteriore del braccio delle donne ?
Il tipo di esercizi va adattato alla figura femminile; insistere esageratamente sugli addominali tenderebbe a contro-ruotare il bacino, innalzandolo e provocando quei difetti di cui si è parlato qui. Far lavorare notevolmente i trapezi ingrosserebbe un collo che per natura è più sottile e quindi apparentemente più lungo che nell'uomo cui invece può giovare un suo grande sviluppo. E così via. Concludendo, proprio per la sua carenza in ormoni androgeni la donna è più deperibile fisicamente dell'uomo: il minor tono muscolare e la maggior concentrazione di ad continua...
Ginnastica anti-cellulitica : quale è la modalità ideale per affrontare la cellulite con l'esercizio fisico?
Qualora lo scopo della ginnastica volesse tendere a tonificare la muscolatura, il carico dovrà essere aumentato, e diminuirà di conseguenza il numero di ripetizioni. In questo caso un'esecuzione lenta e concentrata favorirà l'ottenimento dei risultati. Non abbiamo preso in considerazione fin qui, l'eventualità, purtroppo frequente, della cellulite. In questo caso è bene procedere adottando particolari precauzioni. Indubbiamente la cellulite, la degenerazione del tessuto connettivale, deve, per ottenere soddisfacenti risultati, essere affrontata su diversi fronti; il rallentamento degli sca continua...
I parametri dell'esercizio fisico e i mezzi di allenamento per l'ipertrofia e la definizione muscolare.
Nel culturismo, il processo preordinato dell'allenamento (organizzazio­ne) è volto alla ricerca dell'ipertrofia muscolare congiunta a definizione, sepa­razione e vascolarizzazione . Per costruire un corpo armonicamente ipertrofico è indispensabile razionalizzare il lavoro, dividendolo in periodi variamente caratterizzati.

I MEZZI DI ALLENAMENTO
Organizzare l'allenamento significa innanzitutto scegliere i mezzi (esercizi) più adatti, sistematizzandoli. Questo va fatto, secondo molti autori, basandosi sul grado di affinità tra prestazione di gara ed esercizio considerato. Il c continua...
Impostazione ciclica dell'allenamento: il macrociclo, il mesociclo ed il microciclo.
Le ragioni fondamentali che impongono il carattere ciclico all'allenamen­to sono tré:
1) I vari compiti previsti non possono essere svolti contemporaneamen­te e quindi è necessario organizzarli in successione secondo precisi criteri metodologici;
2) va garantito un giusto rapporto tra lavoro e recupero;
3) la natura complessa della forma sportiva fa sì che essa si sviluppi in fasi:
— raggiungimento;
— conservazione;
— perdita temporanea Questi stessi motivi rendono necessaria l'ideazione di unità articolate di allenamento e di gruppi di esse che rispettino i tempi continua...
Squat: serie, ripetizioni , frequenza , tecnica e attrezzatura. Esercizi alternativi allo squat e ritmo di esecuzione.
Quando si entra nella maggior parte delle palestre, l'attrezzatura con più polvere sopra sono i rack da squat, sempre che ce ne siano. Ci sarà tanta gente che esegue la distensione su panca. Numerosi uomini staranno pompando i bicipiti e il petto mentre visioni di Arnold Schwarzenegger e di braccia rigonfie gli danzano nella testa. La maggior parte delle donne sarà in una sala in cui c'è abbondanza di attrezzature aerobiche o "solo macchine" per "tonificarsi e mettersi in forma". In fin dei conti, lo squat fa sudare e il sudore puzza. Sicuramente non vogliamo inzuppare la nuova maglietta da pal continua...
Potenziare gli arti inferiori con il pattinaggio.
Come lo sci o la slitta, nasce quale indispensabile mezzo di trasporto per cacciatori e lavoratori delle regioni fredde. I più antichi pattini ritrovati risalgono all'epoca preistorica e da allora sono di poco mutati nella forma, di molto nei materiali usati, dall'antico osso all'odierno acciaio, addirittura alle ruote applicate alla scarpa. Oggi il pattinaggio, oltre a essere un divertimento, è anche uno sport che utilizzando i pattini a rotelle o da ghiaccio, consente di correre (gare di velocità), danzare ed eseguire figure artistiche, andature, salti (pattinaggio artistico). Chi vuole imparare a patti continua...
Prima di giocare a ping-pong quali sono i muscoli per i quali serve fare riscaldamento?
Il ping-pong è uno port antichissimo, nato forse in Oriente, forse in Inghilterra dove alcuni aristocratici annoiati e perseguitati dalla pioggia avrebbero provato a giocare a tennis al coperto, su di un tavolo. Il gioco a cui tutti si sono dedicati almeno una volta si chiama ping-pong; se praticato a livello agonistico prende il nome di tennis da tavolo. Un tavolo da ping-pong è sempre presente nei luoghi di ricreazione e di aggregazione sociale - circoli ricreativi, parrocchie, dopolavoro, caserme - e lo troviamo sempre più spesso nelle case e nei giardini, dato il relativo ingombro e il basso co continua...
Quali sono i sintomi di uno strappo muscolare? In che modo si può prevenire un strappo muscolare alla coscia ed al polpaccio?
Lo strappo muscolare è un incidente abbastanza frequente in chi pratica un'attività sportiva, specialmente se a livello agonistico. Quando le fibre di un muscolo vengono eccessivamente allungate, perché sollecitate da uno sforzo intenso, possono "stirarsi" o "strapparsi". Nel primo caso il muscolo viene sottoposto a una anormale distensione, nel secondo caso le sue fibre (o meglio, alcune delle sue fibre) letteralmente si rompono. I sintomi di uno strappo muscolare sono identici: prima di tutto il dolore, poi l'irrigidimento e il gonfiore, dovuto a un versamento interno di sangue. Contro stiramenti continua...
Come scegliere racchette e scarpette da tennis? Come praticare in modo produttivo il tennis evitando infortuni come il gomito del tennista?
Il tennis è uno sport che non si può improvvisare e che non è consigliabile praticare senza un minimo di basi tecniche. Ma non è difficile mettersi in condizioni idonee a passare qualche ora divertente sul campo da tennis, soprattutto per chi sa apprezzare il piacere di dedicarsi a un vero e proprio gioco. Certo, il fascino dei grandi campioni può farci desiderare di ottenere anche elevate prestazioni; ma in ogni caso bisogna procedere per gradi. I principianti assoluti devono per prima cosa accertare le loro buone condizioni fisiche e cominciare a prepararsi con jogging e palestra. Occorre poi allenars continua...
Che tipo di preparazione atletica bisogna seguire per il windsurf? Quali benefici apporta la pratica del windsurf?
Milioni di persone in tutto il mondo hanno imparato ad apprezzare la sensazione magica di camminare, anzi, di volare sull'acqua con la sola compagnia del vento e del mare in una continua sfida alle leggi dell'equilibrio e il windsurf da moda è divenuto uno sport praticato, e praticabile, ovunque. L'imbarcazione è composta da quattro pezzi: uno scafo dalla forma simile a quella di un osso di seppia, un albero, un boma e una vela. Come sport è impegnativo fisicamente perché muscoli, articolazioni e tendini sono sottoposti a sforzi notevoli. In particolare le articolazioni del ginocchio, della spalla e quel continua...
Il wushu e il tai ji quan: sport e disciplina filosofica per una perfetta sintonia tra mente e corpo. Metodi di allenamento per migliorare prontezza, forza, agilità e concentrazione.
Sport e disciplina filosofica insieme, il wushu è una tradizione cinese di tecnica del corpo di origine antichissima (le prime forme risalgono a più di duemila anni). Il termine significa "arte marziale" e infatti nell'antichità il wushu era praticato soprattutto dai soldati, che con esso miglioravano non solo prontezza, forza e agilità, ma anche la capacità di concentrarsi e di mantenersi calmi, tutte qualità ugualmente indispensabili in battaglia (si diceva che chi fosse esperto nel wshu fosse invincibile in combattimento).

L'idea che sta alla base del wushu è l continua...
Cosa è lo Yoga? Quali sono gli esercizi che apportano più benefici nella pratica dello Yoga? Quali vantaggi ne traggono gli anziani dalla pratica dello yoga?
Secondo gli antichi cinesi in tutte le cose circola un'energia vitale detta chi. Nel nostro corpo essa segue determinate vie (meridiani) che corrispondono ai diversi organi. In un organismo sano la forza vitale circola in modo uniforme mantenendo l'equilibrio fra due flussi di energia conosciuti come yin e yang. Yin tende a placare, a espandere ed è considerato un principio negativo e maschile. All'interno del corpo gli organi yin sono quelli cavi, connessi alle funzioni di assorbimento e di scarico come lo stomaco e la vescica. Yang a sua volta tende a stimolare e a contrarre ed è considerato princ continua...
Dna e fabbisogno proteico: la funzione delle proteine, degli aminoacidi essenziali ed aminoacidi semiessenziali.
II termine che definisce queste sostanze deriva dal greco proteios e significa primario, di prima qualità. Le proteine infatti sono i componenti essenziali di tutta la materia vivente e svolgono compiti di primaria importanza.
La funzione: La molecola delle proteine è costituita da carbonio, idrogeno, ossigeno e azoto. È la presenza di quest'ultimo elemento a farne sostanze esclusive, in grado di rigenerare le cellule e i tessuti e di favorire la crescita. Il corpo umano può essere paragonato a un laboratorio chimico in cui le proteine hanno il ruolo di operai: oltre alla costruzione e ripar continua...
Cosa può fare il rolfing per i muscoli entrati in tensione dopo un trauma?
Massaggio molto profondo del tessuto connettivo che tende a riportare il corpo a una posizione appropriata rispetto alla forza di gravita. Come tutte le tecniche manipolatorie il rolfing, detto anche integrazione strutturale, assegna un ruolo fondamentale alla colonna vertebrale, che viene paragonata al palo di una tenda su cui tutto il corpo fa affidamento per mantenere una posizione integrata. Per svolgere tale funzione il palo deve essere assicurato da "picchetti e tiranti" - in questo caso il tessuto connettivo e l'apparato muscolare - sui quali bisogna lavorare per mantenere o riportare il corpo continua...
I riflessi nella pratica dello sport sono fondamentali, ma quali vantaggi ha chi è lento di riflessi?
Se, a uno stimolo improvviso, la nostra reazione è molto veloce e adeguata, significa che siamo persone dai riflessi pronti. Per esempio: stiamo guidando, una macchina ci taglia la strada, e noi, senza perdere la testa, compiamo la manovra più giusta per evitare un incidente. Soprattutto nella pratica degli sport, la prontezza di riflessi è fondamentale, dal calcio alla pallavolo, dal tennis al ping pong i riflessi ricoprono un'importanza fondamentale. Ovviamente con l'allenamento è possibile allenare i riflessi ma è bene chiedersi da che cosa dipende questa prontezza. In parte la prontezza di r continua...
L'arte della scherma è lo sport più indicato per l'autocontrollo dell'aggressività e dell'ansia.
L'arte della scherma è praticamente nata in Italia, dove ha avuto da sempre i più grandi cultori; non lo si può definire certo uno sport per tutti, anche se la distanza fra la scherma e il pubblico è determinata più da un erroneo modo di considerarla che non da difficoltà oggettive, ma esercita indubbiamente molto fascino per la eleganza del movimento, la forza e la precisione di esecuzione che mette in atto, la classe indubbia che ha. Si tratta invece di uno sport che può essere praticato da moltissimi: non è eccessivamente costoso, non richiede qualità fisiche particolari se non una certa p continua...
Sollevando carichi pesanti in palestra può verificarsi il mal di schiena, ma quali sono gli esercizi per il far passare il mal di schiena?
La colonna vertebrale, la più potente struttura scheletrica del corpo umano, è costituita da oltre 30 ossa separate, le vertebre, collegate tra loro da robusti legamenti e da un disco flessibile, simile a un anello, situato tra una vertebra e l'altra. Ogni disco è costituito da un rivestimento fibroso esterno e da una sostanza molle e gelatinosa all'interno: la forma delle vertebre, la presenza dei legamenti e la particolare conformazione dei dischi intervertebrali garantisce alla colonna una notevole flessibilità di movimenti.

Mal di schiena. È altrettanto vero tuttavia che basta una continua...
Lo sci di discesa e lo sci di fondo sono due sport diversi ma che richiedono grande preparazione atletica per evitare gli infortuni.
Lo sci di discesa è uno sport divenuto ormai estremamente tecnico e specializzato, che richiede sforzi intensi alla muscolatura delle gambe ma abbastanza di breve durata. In compenso sollecita le articolazioni e richiede un minimo di preparazione atletica per ridurre il rischio di incidenti. Infatti una muscolatura degli arti inferiori potente, elastica e tonica riesce ad assorbire meglio gli eventuali traumi e quindi protegge meglio le ossa e le articolazioni da fratture e distorsioni. Inoltre, un muscolo allenato e in perfetta efficienza si affatica di meno, i suoi movimenti no continua...
Programma di allenamento per il potenziamento della schiena: valutare la forza dei muscoli maggiormente coinvolti nell'azione di sostegno della vostra colonna.
Quanto è robusta la vostra schiena? Come per qualsiasi programma di allenamento e di ottimizzazione della fìtness, l'approccio ideale alla rieducazione della vostra colonna deve essere progressivo: se la muscolatura di sostegno della schiena è debole, deve essere ben chiaro che è necessario sia rinforzata con gradualità. Mentre gli esercizi di base sono abbastanza facili, tanto da risultare alla portata della maggior parte dei pazienti con lombosciatalgia acura, gli esercizi più complessi sono destinati alle persone con un livello di forma fisica piuttosto buono, già in partenza. Non cercate continua...
Aumentare la mobilità della colonna lombare attraverso il potenziamento della muscolatura dorsale e il miglioramento del gioco articolare del rachide inferiore.
II potenziamento della muscolatura dorsale richiede un programma globale di miglioramento della forma fisica volto ad aumentare forza e flessibilità muscolare, oltre ad ampliare al massimo lo snodo articolare. Gli esercizi proposti sono studiati per questi tré precisi scopi. Gli esercizi sono stati ideati in modo da essere svolti nel corso di una stessa seduta di allenamento. Il riscaldamento consiste nelle sequenze di mobilizzazione articolare . Questi esercizi aumentano la flessibilità a livello dell'articolazione coxo femorale (ossia l'anca, che mette in connessione la pelvi con le gambe) e in continua...
Avere gli addominali ben sviluppati non giova solo all'estetica ma anche alla salute della schiena. Una muscolatura addominale debole minaccia la salute della colonna in due modi.
II principio per cui una muscolatura forte ed elastica rappresenta la miglior difesa contro la maggior parte delle patologie si dimostra valido particolarmente nel caso della schiena. Un programma di esercizi basato sullo stretching (stiramento) di tutti i gruppi muscolari che sostengono la colonna rappresenta una misura veramente efficace nella prevenzione della maggior pane dei problemi del rachide dorsale inferiore. La ricerca medica ha confermato che la maggioranza dei soggetti affetti da lombalgia può far risalire la causa del proprio problema all'ipostenia muscolare. In uno studio condo continua...
Esercizi ginnici e manovre da eseguire per prevenire e ridurre il mal di schiena.
Gli episodi di spasmo dei muscoli dorsali sono solitamente caratterizzati da un dolore paralizzante, quando si manifestano, l'unica soluzione possibile è rappresentata dallo sdraiarsi a terra. Fortunatamente, però, solo sporadicamente questi episodi dolorosi esordiscono all'improvviso, mentre nella maggior parte dei casi sono preceduti da fitte premonitrici e da un senso di affaticamento della schiena. In effetti, salvo i casi di lesione traumatica, quasi tutti gli spasmi muscolari segnano il momento culminante di problemi che sono andati peggiorando nel corso del tempo. Imparare a riconoscere i seg continua...
Con quale criterio vanno seguite le tabelle sulla nutrizione?
Le tabelle sulla nutrizione possono essere di grande utilità. Una tabella può essere organizzata in costi dell'energia in calorie per minuto se vi dice quanto il nostro corpo « consuma » in calorie per svolgere certe attività... o per non svolgerne affatto: anche stando adagiati o sdraiati a far nulla si consuma 1,4 calorie al minuto. Altre tabella possono specificare il consumo giornaliero necessario all'individuo per reintegrare la propria scorta di calorie e di principi nutritivi di maggiore importanza. È divisa a seconda del sesso, dell'età, dell'attività prevalente dell'individuo. Vi sono po continua...

Letture correlate:

La capacità di reclutamento, la frequenza motoria e la sincronizzazione delle unità motorie sono tra i fattori che determinano l'aumento della forza muscolare


I tendini e le aponevrosi sono costituiti da fasci paralleli di tessuto connettivo molto robusto e sono in grado di sopportare carichi anche molto elevati.


Mangiare poco può portare ad una perdita di massa magra ed ad un aumento di grasso corporeo.



Sezioni Del Sito